Contrastare la depressione stagionale con I METODI NATURALI

depressione stagionale Arriva l’inverno, le giornate si accorciano rapidamente, c’è pioggia, freddo, buio e l’umore crolla. La cosiddetta depressione stagionale é un tipo di depressione chiamata SAD ( Seasonal Affective Disorder ) che determina nella persona stanchezza, disinteresse per le attività che si svolgono normalmente, sonnolenza, calo del desiderio sessuale. Spesso tutto questo si accompagna ad un intenso desiderio di cibo e quindi ad un aumento del peso corporeo. Nella maggior parte dei casi questi disturbi scompaiono col sopraggiungere della bella stagione.   Ma per quanto “stagionale” è un disturbo reale e l’inverno dura diversi mesi…Esistono, dunque, rimedi naturali che possano aiutarci ad affrontare la depressione autunnale? La risposta è affermativa e ce ne sono di diversi. Vediamoli nel dettaglio: Tre piante officinali in particolare si sono dimostrate efficaci nel risollevare l’umore: iperico, griffonia e rodiola.

L’iperico o erba di San Giovanni (Hypericum perforatum), impiegata fin dall’antichità, è probabilmente la pianta più efficace e nota per la depressione. Per ulteriori informazioni sull’iperico e le sue interazioni con i farmaci cliccate qui.

La griffonia (Griffonia simplicifolia) è invece una pianta che proviene dalla tradizione africana. La griffonia innalza nell’organismo i livelli di serotonina. La griffonia è quindi utile non solo nella depressione, ma anche nell’insonnia, nell’ansia e nei piani di dimagrimento (regola il senso della fame)

La rodiola (Rhodiola rosea)  è un’erba tradizionale euroasiatica. Anch’essa, come la Griffonia, aumenta la quantità di serotonina nel sangue e quindi trova valido impiego nella depressione e nei cali dell’umore. La rodiola ha però, inoltre, un attività adattogena e contrasta dunque stress, affaticamento fisico/mentale e l’ansia.

FIORI DI BACH

Il Dott. Bach ci tramanda questi importantissimi rimedi, efficaci e senza controindicazioni.

Agrimony: utile quando non ci si sente in grado di reggere le tensioni, quando si finge sempre di stare ottimamente, nonostante la sofferenza.

Impatiens: indicato quando si è frenetici, irritabili e intolleranti ai tempi degli altri.

White Chestnut: quando i problemi diventano ossessione, per cui non si trova pace mentale fino a che non sono risolti.

Gentian: se si è sommersi da idee negative e da pessimismo.

Pine: se si avverte senso di colpa.

Crab Apple o White Chestnut: in caso di insonnia.

Al di là delle piante, rimane comunque importante segnalare che uno stile di vita scorretto apre la strada alla depressione ed è quindi sempre utile, se non necessario, agire in maniera globale sull’organismo, come insegna la naturopatia e la medicina olistica in generale.

Una cattiva alimentazione, per esempio, ha un ruolo chiave nell’alterare la biochimica cerebrale ed effetti anche molto rilevanti sull’umore. In particolare, è bene evitare tutti i prodotti contenenti zucchero e i carboidrati raffinati (pasta, pane e dolci…): i cali repentini di zuccheri nel sangue, prodotti dall’intervento dell’insulina dopo pasti o spuntini troppo ricchi di carboidrati, provocano oltre a stanchezza, irritabilità e altri disturbi della sfera nervosa un repentino calo del tono dell’umore.

Fondamentale, infine, per superare la depressione stagionale, è fare attività fisica al mattino: almeno 30 minuti di camminata a passo veloce ed esporsi alla luce solare almeno un’ora al giorno oove non possibile  rivolgersi alla terapia della luce. Consigliabile, infine, andare a dormire prima di mezzanotte e mangiare molta frutta di stagione fra colazione e pranzo, preferendo quella dai colori caldi.

Annunci

One thought on “Contrastare la depressione stagionale con I METODI NATURALI

  1. Pingback: DEPRESSIONE STAGIONALE: RICONOSCERLA E COMBATTERLA CON LE CURE NATURALI | I professionisti della Minerva Onlus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...