CENTOCCHIO. Una pianta utile per trattare punture d’insetti ma non solo…

centocchio_N1 Centocchio.
Nome latino: Stellaria media
Il Centocchio, meglio conosciuto come Stellaria media, è una pianta piccola che appartiene alla famiglia delle Caryophyllaceae e che comunemente funge da nutrimento per uccellini, oche e galline. Cresce spontaneamente più o meno in tutto il territorio italiano ed è considerata infestante in quanto si riproduce in modo rapidissimo. Ma al di’ la di questa caratteristica “invadente” è una pianta davvero eccezionale.
I suoi impieghi, nella medicina tradizionale, sono ben noti e risalgono al XVI secolo, quando la gente utilizzava le sue capacità lenitive per trattare infiammazioni e malattie della pelle, oltre al fatto che poteva servire per curare un buon numero di malattie anche gravi. Ecco perché al giorno d’oggi i composti a base di stellaria media sono davvero tanti, disponibili in qualsiasi negozio di erboristeria sotto forma di capsule, tinture, unguenti e lozioni, estratti delle sue foglie o bustine di tè, utilizzando tutti le sue parti attive che includono tutta la struttura superficiale al terreno.Vediamo ora quali sono i principali utilizzi del centocchio come pianta terapeutica per la salute del corpo.

Caratteristiche del centocchio

Spalmata sul corpo, questa comune erbaccia è quanto di meglio per trattare le punture d’insetto e gli altri disturbi pruriginosi della pelle. Le saponine contenute nel centocchio hanno un effetto lenitivo sulla cute. Per via generale, il centocchio ha un simile effetto benefico sui polmoni e sullo stomaco.

Indicazioni del centocchio

Per via generale: mal di gola, congestione dei polmoni, ulcere gastriche e duodenali, reumatismi.
zanzara e altri insetti, eczema, psoriasi e molti altri disturbi con prurito della pelle, vescicole, ascessi, ulcere cutanee; problemi del cuoio capelluto.

Preparazioni del centocchio

Da banco Il centocchio è disponibile come prodotto essiccato sfuso, come olio, unguento e tintura.

UTILIZZO

Infuso: versate una tazza d’acqua bollente su 2 cucchiaini di erba essiccata e lasciate riposare per 5 minuti; bevetene una tazza tre volte al giorno per alleviare il prurito.
Bagno: versate un infuso forte o dell’erba fresca nell’acqua del bagno per dar sollievo al prurito.
Bevanda fresca: miscelate una manciata di erba fresca con del succo di ananas, passate il tutto e colatelo; questa bevanda è utile nelle irritazioni cutanee e nei reumatismi.
Unguento: aggiungete della radice di altea al centocchio fresco e del succo, miscelate. Poltiglia: macinate delle foglie fresche e applicate sulle ulcerazioni alle gambe.

Informazioni specifiche del centocchio

È ricco di vitamina C e l’erba fresca può essere mangiata cruda in insalata o cotta. Il succo ottenuto dalle foglie con un mortaio è particolarmente efficace nei problemi del cuoio capelluto. Per il suo notevole contenuto in vitamina C, è stato usato come rimedio per lo scorbuto.

Le importanti proprietà

è una fonte molto vasta di nutrienti che bilanciano le funzioni dell’intero organismo. Accelera il metabolismo, regola il flusso sanguigno, linfatico e il sistema cardiaco e migliora la salute del tratto gastrointestinale. Grazie alla sua proprietà espettorante il centocchio si rivela particolarmente efficace nella cura delle afflizioni respiratorie come tosse, bronchite o congestione nasale, aiutando l’espulsione del muco e dei batteri che infiammano la vostra gola.

Grazie alla sua capacità diuretica il centocchio aiuta il tratto urinario a liberarsi da tutti i composti di scarto che si sedimentano sulle membrane, accumulando una quantità nociva di tossine per la salute dell’intero sistema. Questa è una delle cause più comuni di malattie come cancro al colon o all’utero, derivati dall’attacco dei tessuti cellulari da parte dei radicali liberi. Il centocchio è quindi una valida alternativa a molti farmaci per ridurre questa possibilità.

Controindicazioni

È stata appurata la presenza di nitrati, la cui quantità varia a seconda del  modo in cui è cresciuta la pianta. Per il fatto che i nitrati possono essere  responsabili di aborti o difetti di nascita, si sconsiglia l’assunzione alle  donne in stato di gravidanza o in sospetto di esserlo.

Avvertenze

Piccoli rischi di avvelenamento da parte dei nitrati, ne sconsigliano l’uso  durante l’allattamento e in soggetti troppo piccoli come i bambini.

tratto da: clicca qui

Annunci

3 thoughts on “CENTOCCHIO. Una pianta utile per trattare punture d’insetti ma non solo…

  1. Pingback: Come allontanare mosche e altri insetti volanti con i rimedi naturali | greenlife - blog

  2. Pingback: DIMAGRIRE RAPIDAMENTE E CURARSI CON L’ACETO DI MELE | greenlife - blog

  3. Pingback: ACETO DI MELE: UN PREZIOSO AIUTO PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE | BIONATUROLOGIA©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...