SETTEMBRE. TORNARE IN FORMA IN 2 SETTIMANE

TORNARE IN FORMA“…silenziosa trema l’estate, declinando alla sua fine.” Così descrive Hermann Hesse, settembre, mese di svolta all’interno dell’anno, quando l’estate lascia il posto all’autunno e la natura che cambia volto ancora una volta.
Si ritorna dalle vacanze, si riprendono gli impegni giornalieri, la sveglia suona presto e ci sentiamo un po’ spenti. A tal proposito c’è una sindrome chiamata “Post vacation blues” che raccoglie i sintomi del ritorno alla vita “normale”: malinconia, irritabilità, stanchezza cronica, nervosismo e sintomi depressivi sono alcuni degli ingredienti di questa sindrome da stress.

Sindrome da “rientro” e quei chiletti in più…

Abbiamo straviziato in abbondanza di gelati, dolci, pasti luculliani e molteplici golosi fuori pasto ed ora quegli odiosi chiletti in più ci deprimono…
Ma, non è poi grave come sembra: Ingrassare qualche chilo dopo le vacanze estive non è una tragedia, basta avere qualche piccola attenzione nella dieta e il peso ideale tornerà facilmente in vostro possesso. Quindi, non lasciamoci prendere dal panico e torniamo a riprendere le sani abitudini alimentari!
Niente diete rigide dunque ma una consapevole scelta degli ingredienti da utilizzare, facendo attenzione però agli eccessi. Per perdere i 3-4 kg in più messi durante l’estate bastano 2-3 settimane.
Iniziamo subito!

La dieta autunnale

La “dieta autunnale” consiste in frutta e verdura di stagione, quantità minori di cibo e alternanza degli alimenti, che devono variare il più possibile. Consiglio ideale per tutte le stagioni: bere tanta acqua, fondamentale per reidratare la pelle ed eliminare le tossine accumulate in precedenza. Almeno 2 litri al giorno. Come ogni buona dieta bisogna evitare le bevande gasate, quelle zuccherate e gli alcolici. Abolite gli spuntini grassi e sostituiteli con un frutto. L’ananas per esempio è ottima, ha poche calorie e ha un effetto drenante e depurativo. Anche l’anguria può fare al nostro caso, approfittando delle ultime della stagione. E poi date libero sfogo alla frutta e verdura autunnale come l’uva, le mele, gli ortaggi a foglia larga. L’uva, in particolare, contiene vitamine del gruppo B e C, fibre alimentari, potassio e melatonina che aiuta nella produzione di serotina; le mele invece supportano il nostro organismo con magnesio, ferro e manganese mentre gli ortaggi a foglia larga sono ricchi di una sostanza antiossidante chiamata sulforafano. Anche i cereali sono perfetti per sopperire agli attacchi di fame nervosa ed inoltre sono riequilibranti dell’organismo prevenendo l’accumulo di grassi. Anche il Lino ci viene in aiuto. E’ scientificamente provato che i semi di lino, tra le varie proprietà, annoverano anche quelle dimagranti. Le proprietà dei semi di lino per perdere peso derivano sia dall’alto contenuto di acidi grassi essenziali Omega 3, che aiutano il metabolismo e bruciano le calorie, sia dall’alto contenuto di fibre che danno un senso di sazietà.
In ultimo, non dimentichiamo le insalate, ottimo “pasto unico” che può prevedere condimenti light come l’aceto (meglio se di mele).
Niente drammi dunque per il rientro dalle vacanze, solo un po’ più di attenzione alla dieta e un minimo di attività fisica e la perfetta forma, tempo qualche settimana, tornerà più brillante che mai.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...