Dimagrire eliminando le calorie “inutili”

dimagUno dei principali motivi per cui si ingrassa senza rendersene conto è la scarsa consapevolezza di quali siano le calorie che si possono facilmente evitare, o da cui è bene stare alla larga, cioè le cosiddette “calorie inutili”.
Le “calorie inutili” sono, invece, quelle fornite da alimenti che apportano anche altri elementi nutritivi, ma che potrebbero anche non essere assunti.
In altre parole, con un po’ di attenzione e soprattutto di consapevolezza in più, potremmo evitare di assumerne, dal momento che sono destinate soltanto a farci ingrassare.
Condire gli alimenti versando l’olio “ad occhio”,concedersi una bibita gassata in più,dire di sì al cioccolatino a metà pomeriggio, etc… sono solo esempi di come si possano introdurre facilmente calorie in eccesso, calorie che difficilmente bruceremo nel corso della giornata e che, quindi, si trasformeranno in grasso corporeo.

continua la lettura QUI’

COMPARARE L’ETA’ DEL GATTO E DEL CANE CON L’UOMO

cane gattoA qualsiasi proprietario di un cane o di gatto sarà venuta in mente prima o poi l’idea di sapere a quale età “umana” si può paragonare quella del proprio amico a 4 zampe. Cerchiamo allora di capire meglio come comparare l’età dei nostri amici rispetto alla nostra, anche con l’ausilio di due tabelle riassuntive. Vediamo come…

Continua a leggere

L’APATIA:RIMEDI NATURALI

apatia 2L’apatia è un comportamento o uno stato d’animo nel quale non si provano sentimenti di nessun tipo. Vede una diminuzione della motivazione nell’individuo nel compiere una qualsiasi azione o comportamento. Si caratterizza infatti proprio per l’assenza totale o parziale di una reazione emotiva rispetto a situazioni ed eventi in cui normalmente l’individuo dovrebbe suscitare emozioni o interesse. La totale assenza di emozioni porta inevitabilmente al trascurare l’ambiente che circonda l’individuo, oltre che l’individuo stesso, difatti, una persona apatica si trova solitamente isolato, evitando un contatto con altri ambienti esterni ma non solo, difatti la mancanza di emozioni rende l’individuo apatico verso qualsiasi cosa: l’alimentazione, la sfera sessuale, lavorativa, famigliare etc… e persino la gestualità, l’espressività facciale e vocale, sono “statiche”.

Continua a leggere