IL DAIKON: BRUCIA GRASSI NATURALE

daikon-0Ultimamente sui banchi ortofrutta Italiani sta cominciando a comparire il Daikon, una radice commestibile che nell’Estremo Oriente è conosciuta sin dall’antichità. Chiamato anche ravanello bianco o ravanello giapponese, il Daikon merita tutta la nostra attenzione perché ricco di virtù. Scopriamole insieme.

Continua a leggere

Annunci

Dimagrire eliminando le calorie “inutili”

dimagUno dei principali motivi per cui si ingrassa senza rendersene conto è la scarsa consapevolezza di quali siano le calorie che si possono facilmente evitare, o da cui è bene stare alla larga, cioè le cosiddette “calorie inutili”.
Le “calorie inutili” sono, invece, quelle fornite da alimenti che apportano anche altri elementi nutritivi, ma che potrebbero anche non essere assunti.
In altre parole, con un po’ di attenzione e soprattutto di consapevolezza in più, potremmo evitare di assumerne, dal momento che sono destinate soltanto a farci ingrassare.
Condire gli alimenti versando l’olio “ad occhio”,concedersi una bibita gassata in più,dire di sì al cioccolatino a metà pomeriggio, etc… sono solo esempi di come si possano introdurre facilmente calorie in eccesso, calorie che difficilmente bruceremo nel corso della giornata e che, quindi, si trasformeranno in grasso corporeo.

continua la lettura QUI’

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE: PERCHE’ CONVENGONO

Verdura-e-frutta-di-stagione-300x225 Scegliere frutta e verdura di stagione ha numerosi vantaggi, per la nostra salute e per il territorio.Vediamo insieme quali sono gli aspetti positivi:
1 – Mangiare di stagione vuol dire mangiare gustoso, saporito, profumato: Scegliendo verdure fresche e raccolte secondo la loro maturazione naturale assicuri al tuo palato il gusto unico dell’alimento. Perché non vale lo stesso fuori stagione? Perché, anche se di stagione in un altro paese o continente, gli alimenti che porterai sul tavolo fuori stagione sul territorio dove vivi, avranno probabilmente viaggiato per giorni oppure saranno state conservate a lungo in celle frigo.
2 – Mangiare di stagione vuol dire “salute” perché le verdure non hanno bisogno di “trucchi” per crescere, soprattutto se scegli prodotti da agricoltura biologica. Inoltre, cambiare i cibi in tavola secondo le stagioni vuol dire diversificare in automatico l’apporto di vitamine, sali minerali e altri nutrienti di cui il tuo organismo ha bisogno.
Dal punto di vista nutrizionale l’elemento cardine è il contenuto in vitamine e sali minerali, molto elevato nelle frutta e verdure che arrivano naturalmente a maturazione e vengono a breve consumate. I prodotti di serra invece presentano mediamente un contenuto vitaminico inferiore, in particolare per quanto attiene alla vitamina C e al β-carotene, che subiscono una irradiazione solare scarsa o perché, per aumentare la durata di conservazione, vengono raccolti prima della completa maturazione. Con il passare dei giorni, delle settimane o anche dei mesi (si pensi che le mele possono essere conservate per 1 intero anno) avviene una graduale degradazione delle vitamine, amplificata dall’esposizione alla luce e dalle temperature più elevate. La vitamina C, la più labile tra tutte, nelle mele conservate in casa per 2 mesi si riduce di 2/3 e scompare completamente nella verdura conservata per qualche giorno a temperatura ambiente (gli ortaggi surgelati hanno un calo di vitamina C circa del 20-30%, le verdure in scatola, subiscono un calo dell’80%) la vitamina A si riduce del 35%, più stabili invece le vitamine del gruppo B e la vitamina E.

3 – Mangiare di stagione significa “risparmiare”: Avere a disposizione ogni tipo di frutta e verdura in ogni mese dell’anno implica una disponibilità infinita che pero’ vuol dire sostenere costi maggiori che verranno inevitabilmente inclusi nel prezzo finale.
Oltretutto questa produzione fuori stagione non apporta solo maggiori costi economici ma anche – e soprattutto – ambientali: i tir frigoriferi che attraversano l’Europa con dei frutti esotici, la produzione in serre riscaldate mentre fuori magari si gela etc,  sono tutte attività energivore che consumano in definitiva benzina (combustibili fossili) e aria
pulita.

QUALI SONO GLI ORTAGGI E LA FRUTTA DI STAGIONE

Di seguito il calendario riassuntivo molto util, da stampare e conservare a portata di mano o di “occhio” che è meglio 🙂

calendario frutta e verdura di stagione

al questo link per visualizzare l’immagine ingrandita: http://cucinarelowcost.altervista.org/alterpages/files/TABELLAFRUTTAVERDURA.jpg

BIOgiornata a tutti!!

TIPI DI MIELE E PROPRIETA’

miele 2Le proprietà del MIELE sono ormai ben note, ma sapevate che differiscono a seconda del fiore utilizzato? No? Allora, scopriamo insieme quali sono i tipi di miele e le loro specifiche proprietà:

MIELE di MILLEFIORI

Ottimo nella preparazione di tisane e dolci. Considerando le diverse varietà dei fiori è il miele più completo per ogni occasione.

MIELE di EUCALIPTO

E’ in grado di esercitare un azione antisettica a livello dell’apparato respiratorio e dell’intestino. Quindi è consigliabile per le affezioni delle vie respiratorie, in particolare nei casi di bronchite. Calma la tosse, agisce favorevolmente nel caso di CISTITI e DERMATITI. Particolarmente adatto come decongestionante per fumatori.

MIELE di MELATA DI BOSCO

Ricco di sali minerali, tonificante, eùnergetico, rinvigorente, ottimo per chi brucia molte calorie come gli sportivi e i lavoratori balsamico, espettorante, raccomandato in caso di tosse, stimolante nei casi di STANCHEZZA e affaticamento SESSUALE.

MIELE di ERICA

Diuretico, ricostituente, ANTIANEMICO, antisettico renale e DISINFETTANTE DELLE VIE URINARIE.

MIELE di CASTAGNO

Ricco di sali minerali, favorisce la CIRCOLAZIONE sanguigna indicato sopratutto per chi ha problemi CARDIOVASCOLARI. Disinfetta le vie urinarie, leggermente astringente ANTIMICROBICO.

MIELE di ACACIA

Il sapore delicato lo rende adatto per i bambini (non prima dell’anno di età), corroborante, disintossicante del FEGATO, regolatore dell’intestino ANTINFIAMMATORIO delle vie aeree.

MIELE in FAVO

Si presenta come da origine, ovvero un agglomerato di cera, miele, polline e propoli. Masticandolo, come facevano gli antichi egizi, se ne ottengono le virtù terapeutiche in esso contenute, è raccomandato contro le affezioni delle vie respiratorie in particolare per le SINUSITI e per FORTIFICARE le GENGIVE.

DIMAGRIRE RAPIDAMENTE E CURARSI CON L’ACETO DI MELE

ACETO DI MELEUn semplice ma efficacissimo rimedio per dimagrire? 1/2 bicchiere di acqua mescolato ad un cucchiaino di aceto di mele prima di ogni pasto. Cosi’ facile? sembra proprio di si perchè l’aceto di mele è un rimedio popolare dalle potentissime e straordinarie virtù non solo dimagranti ma molteplicemente terapeutiche. Ha qualità proprie che lo rendono un vero e proprio “elisir della salute”. La sua caratteristica composizione e la proporzione ideale tra sali minerali e oligoelementi, lo classificano nella categoria degli integratori alimentari: contiene calcio, acido acetico e acido malico, molti minerali, vitamine importanti e pectina che proteggono le cellule e i vasi sanguigni; contiene aminoacidi ed enzimi, così come preziosi acidi di frutta, ed ha, inoltre, grandi quantità di potassio, fondamentale per il buon funzionamento del cuore e dei muscoli.

Scopri tutti i benefici dell’aceto di mele…

Continua a leggere

SETTEMBRE. TORNARE IN FORMA IN 2 SETTIMANE

TORNARE IN FORMA“…silenziosa trema l’estate, declinando alla sua fine.” Così descrive Hermann Hesse, settembre, mese di svolta all’interno dell’anno, quando l’estate lascia il posto all’autunno e la natura che cambia volto ancora una volta.
Si ritorna dalle vacanze, si riprendono gli impegni giornalieri, la sveglia suona presto e ci sentiamo un po’ spenti. A tal proposito c’è una sindrome chiamata “Post vacation blues” che raccoglie i sintomi del ritorno alla vita “normale”: malinconia, irritabilità, stanchezza cronica, nervosismo e sintomi depressivi sono alcuni degli ingredienti di questa sindrome da stress.

PERDERE PESO CON I SEMI DI LINO

semi di lino  Le proprietà dimagranti dei semi di lino hanno reso questo prodotto uno dei migliori alleati per le persone che vogliono liberarsi dei chili di troppo. I semi di Lino sono l’ideale contro l’obesità, in quanto grazie al loro alto contenuto di fibre producono un senso di sazietà, donandoci al contempo ENERGIA e BENESSERE.

Scopri come inserire i semi di lino nella tua alimentazione quotidiana per perdere peso.

Continua a leggere